Yes, darling. Life sucks

Momenti di disperato ottimismo

3.12.09

Il calcio, secondo me.

Pubblicato da SunOfYork |

Avete presente quando avevo intitolato il post sulle borse, "Il definitivo post aliena maschio?". Mi sbagliavo. I maschi me li alieno adesso (cioè, in realtà sono ventisette anni che non faccio altro, ma ora diamo la mazzata finale).
Scopo di questo post, infatti, oltre a mostrarvi la mia commovente perizia con photoshop, è spiegarvi come dovrebbe essere il calcio secondo me. Ora, a me il calcio non dispiace, anzi, insieme a nuoto, cartoni animati e documentari di National Geographic è una delle poche cose che riescono a tenermi imbambolata sul divano senza che mi impegni in quelle attività compulsive come tamburellare con le dita, mordicchiare cuscini e battere nervosamente il piedino per terra, che molti trovano insopportabili (al contrario l'ascolto dei racconti delle vacanze e dei sogni altrui, dei riassunti di libri e film, la visione di sci e ciclismo amplificano queste nevrosi). E dunque, ciò che manca davvero al calcio perché io possa diventare una fan scatenata -dello sport, non di una squadra in particolare, non mi importa la competizione, ricordatevi che è solo un gioco- è la qualità estetica.
Tralasciamo lo stadio, perché è contro la mia religione recarmi in un posto in cui paghi per entrare e non ti danno da bere uno spritz o un gin tonic, prendiamo il caso in cui tu te ne stai beatamente sul tuo divano sintonizzata sul sito che dà la partita in streaming, con un alcolico in mano, del cibo nell'altra e le gambe allungate su uno sgabello.
Cos'è che non va, ancora? E quali migliorie mi frullano per la testa mentre mi vedete lì a occhi sgranati davanti allo schermo?
- il campo: non sarebbe meraviglioso se al posto del dischetto centrale ci fosse davvero un cuoricino rosso, se le reti fossero color argento sbrillucicante e così anche le linee, e se il campo fosse delimitato anziché da quegli orridi cartelloni pubblicitari da delle siepi di bossi, ligustri o acanti? E magari un ruscelletto con dei ponticelli di legno al posto della pista per l'atletica?
- le divise: ok, probabilmente quel tessuto tecnico dall'aspetto sintetico è quanto di meglio la tecnologia è stata in grado di inventare per far traspirare la pelle dei calciatori, ma di giocare a torso nudo e slip non se ne parla proprio, vero?
- i tempi: ne farei 4 da 20' l'uno (noi donne dobbiamo spesso recarci in bagno perché abbiamo la vescica piccola), inframmezzando il terzo e il quarto tempo con una pausa per il tè da venti minuti in cui i ragazzi fanno merenda con tortine alla carota e kamut e tè bancha servito in porcellane ming.
- gli arbitri: eliminiamoli, oppure vestiamoli con delle divise non catarifrangenti (che ne so, una polo piquet pastello e short sabbia o blu è chiedere troppo?) e sostituiamo l'orrido fischietto-offendi-timpani con un campanellino di Thun amplificato o un organetto a manovella di quelli che sembrano dei carillon che suoni la Vie en rose o quello che vi pare, ma fate qualcosa per questa gente. Hanno un ruolo troppo punitivo: diamo loro un cartellino fuxia per sottolineare azioni particolarmente spettacolari, lasciamo che anche loro facciano la parte dei buoni di tanto in tanto.
- i modi, cazzo, i modi!: a questo proposito, pensavo, non sarebbe bello per tutti sostituire i gesti bruschi, le gomitate, gli sgambetti, i calci negli stinchi, gli sputi, con una ragionevolissima base di danza classica? Cioè, ma voi immaginate che bello se Cassano dovesse correre en dedans, se i gol segnati mentre si eseguiva un port de bras o un arabesque valessero doppio, e triplo quelli segnati mentre ci si dilettava in un fouettè? E se alla fine ci si abbracciasse tutti -vincitori e vinti- in un grande girotondo? E se fosse vietato coprirsi gli attributi con le mani mentre si fa barriera e si lasciasse tirare il rigore a una fidanzata livorosa?

Insomma, se li vorranno pure guadagnare tutti quei soldi 'sti giocatori!
(ve lo meritate, dannati rovina-sabati)

46 commenti:

Lillo ha detto...

Fico.

Messo così, forse verrebbe a piacere anche a me.

Sui ponticelli possiamo mettere ragazze pon-pon vestite succintamente, almeno?

-L.

Lucid dream ha detto...

Sun, sei anche tu una piccola Alice:
"Se io avessi un mondo come piace a me, là tutto sarebbe assurdo: niente sarebbe com'è, perché tutto sarebbe come non è, e viceversa! Ciò che è, non sarebbe e ciò che non è, sarebbe!"

Hen, la Nubetossica ha detto...

L'idea dei cartellini fucsia non è male, in effetti. Ma per quanto riguarda le reti d'argento e i ruscelletti intorno mi sa che hai bisogno di una lunga chiacchierata con uno bravissimo! ;)

essere disgustoso* ha detto...

ho i brividi.
probabilmente paris hilton diverrebbe il presidente della federcalcio.

SunOfYork ha detto...

@lillo: ok, purché abbiano addosso degli stivali da giardinaggio.

@lucid dream: esatto, una piccola alice sotto acido :)

@hen: ma sì, era un'idea, se le volete dorate le reti ci posso pensare! è che il dorato è coooosì kitsch!

@essere disgustoso: no, è troppo sobria.

sun

paperoga ha detto...

piuttosto che sventolare un cartellino fucsia o far tintinnare una campanella, io che sono arbitro preferisco dare le dimissioni da questa delirante Lega del Calcio Kitch.

Prefe ha detto...

ed ecco descritto il calcio femminile nel semplice spazio di un post

SunOfYork ha detto...

@paperoga: a proposito di far tintinnare le campanelle, potresti ad esempio indossare anche una barba bianca e una divisa rossa per arbitrare le partite sotto natale! e il tuo organetto non suonerebbe più la Vie en rose ma Jingle Bells! dai che questa ti piace, su

@prefe: bella roba il calcio femminile, l'amico paperoga qui su ci dedicò uno splendido post pieno di misoginia, lo consiglio caldamente

sun

divara ha detto...

Ti adoro quando sei così viulentemente donna! :)

Punzy ha detto...

si, quattro tempi per favore che il Napoli per segnare ci mette troppo e io sono sempre al bagno quando fanno gol

Anonimo ha detto...

Beh, la cosa mi piace, per certi versi. D'altro canto, anche quando si rompono le ginocchia l'un con l'altro non è male.
Potremmo fare una cosa bisex, tipo che tu fai la coreografia, ma lasciamo loro dei machete per vedersela. In arabasque, che dà più punti.

Che poi, se visualizzi, il contrappeso del machete quando ruotano sulle scarpette, voglio dire, lo ritiri verso di te e la rotazione aumenta, poi lo allarghi e lentamente tranci i polpacci. Carino.

Io non ho la televisione.

Danilo

SunOfYork ha detto...

@divara: sotto sotto c'è un po' di Signorini anche in me!

@punzy: perché, il Napoli segna? :-P

@danilo: il problema è che il piatto del tutù crea troppo attrito e li rallenta. bisognerebbe studiare qualcosa di altrettanto lezioso ma più aerodinamico.

sun

SunOfYork ha detto...

@danilo:
e chi ha parlato di televisione? io pur avendone una, non l'ho mai accesa da quando è in questa casa, temo possa rubarmi l'anima.

sto parlando di siti internet che danno in streaming le partite che altrimenti dovresti pagare per vedere su sky...

Gao ha detto...

lo so che non c'entra niente, ma... 27 anni?!! e io che per la saggezza e perspicacia dei tuoi posts avevo deciso che ne avevi quasi 40!

Charlie68g ha detto...

Perfetto !!! Ti manca solo di sostituire i calciatori con delle agguerritissime casalinghe di un grosso centro commerciale al primo giorno di saldi e poi il gioco è fatto.

Resta solo da stabilire il nome di questo nuovo sport

Anonimo ha detto...

Sun: per gli arbitri, cosa ne diresti di una nota stridente che fa tanto post moderno? Tipo una salopette in jeans al ginocchio, red neck mode, nudi sotto, e grosse scarpe di cuoio nero? E un basso tuba a tracolla, per segnalare le infrazioni? Con la sordina, s'intende, per i cartellini gialli.

Danilo

Anonimo ha detto...

D'accordo con Sun.
La Paris non è all'altezza, troppo sobria.
Io rilancerei con Platinette come presidente della federcalcio. Sì.

Marianna

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Non ti ci facevo così frivola, amamante del fucsia e dello sberluccico.
Ora mi fai un po' paura O_o

Spinoza ha detto...

Io detesto il calcio sopra ogni cosa, ma il cuoricino rosso e il torso nudo potrebbero solo renderlo peggiore...

SunOfYork ha detto...

@Danilo: non so, qui siamo al limite del perturbante freudiano. io vorrei qualcosa di più rassicurante, che ne so, il pigiama degli orsetti del cuore e un kalashnikov in spalla?

@Marianna: Vada per Platinette, ma con Signorini sulla spalla in veste di Grillo Parlante vestito con un frac verde acido. Ah, Marianna, che disgrazia le questioni di stile.

P.S. anche in questo post c'era la citazione di una poesia famosa, visto che se ne parlava prima :-)
P.P.S. a dire il vero c'è una citazione pure in questo commento,ma da una canzone, mi rendo conto solo ora che è una malattia...

@Jane: no, effettivamente non lo sono affatto, è che mi sembrava il modo migliore per dissacrare qualcosa a cui i maschi tengono molto :)
per il resto mai indossato un indumento rosa o sbrillucicoso in vita mia, parola di lupetto!

sun

SunOfYork ha detto...

@spinoza: sei un maschio etero, mi pare di capire...

sun

SunOfYork ha detto...

(mannaggia mi sfugge sempre qualcuno)

@gao: oddio, se a 40 anni scrivo ancora 'ste stronzate vi prego uccidetemi!

@charlie68: e su, per qualche piccola modifica!

sun

JJ ha detto...

27 anni???
sorprendente.

Enjoy,
J

Ragno ha detto...

no dai il torso nudo no!! almeno la virilità...

no danza classica, sì assoli di chitarra elettrica e/o (per i più tamarri) pezzi house

via l'arbitro tanto è inutile

idefix973 ha detto...

un solo dubbio: ma a sti' 22 ragazzi dopo essere stati 90' in un'atmosfera come quella da te mirabilmente descritta, t'immagini che succede se cade una saponetta nella doccia?
(lo so, riesco sempre ad evocare immagini poetiche)

Anonimo ha detto...

Allora mi sfidi a singolar tenzone?
Al tempo di Google non ha moltissimo senso, ci si deve rimettere alla buonafede degli sfidanti.
E io sono una schiappa, ma ci provo. Che non si dica che non mi cimento.
Dunque...nell’altro post c’era Conte, ma non vale, l’avevi esplicitato nelle etichette.
Quanto a questo post, credo che la fantomatica citazione riguardi i “bossi ligustri o acanti” dei poeti laureati montaliani, e siamo più o meno all’equipaggiamento basic dello studente liceale, che poi su Montale c’ho pure svolto l’orrido tema della maturità, pensa te...
E invece nel commento c’è Fossati, che è un po’ meno basic e infatti il titolo della canzone non me lo ricordo manco se ci penso su 100 anni.
...e se ho confuso tutto sto a fà ’na figuraccia...
In realtà, quando ti ho chiesto se hai una poesia pronta da citare in modo pertinente a proposito di qualsiasi argomento su cui ti capiti di conversare e se sei sfidabile, pensavo più che altro a qualcosa del tipo: io ti propongo soggetti improbabili e tu declami opportunamente versi...

Marianna

SunOfYork ha detto...

@jj: santo cielo, e io che me ne sento 19!

@ragno: scusami sai, ma questo è il MIO sport! :-)

@idefix973: è tutta natura quindi ben venga!

sun

SunOfYork ha detto...

@Marianna: ma pensa te, le hai beccate tutte! La canzone di fossati è Terra dove andare :-)

terrificante il giochino unilaterale, comunque se di tanto in tanto mi proponi qualche argomento strampalato, ci provo e prometto solennemente di non ricorrere a google se non per perfezionare la citazione!

sun

farlocca farlocchissima ha detto...

io aggiungerei le tendine con il pizzo alla porta, se non che kitsch è, scusa...

Anonimo ha detto...

Sun, secondo me ce la puoi fare...Passerò il we a pensare all'argomento strampalato da proporti, però anche il giochino "cerca la citazione nel post di Sun" non è male.
Solo che, visto l'andazzo, ho idea che diventerebbe un lavoro...

Marianna

Punzy ha detto...

Sun
sei una terrona morta
ti aspetto sotto al san paolo, curva B

SunOfYork ha detto...

@farlocca: un'idea a dire poco eccellente, cara, del macramè andrà benissimo...

@marianna: ecco, lo sapevo, vuoi essere stipendiata anche tu!

@punzy: vieni al san nicola (leggi: san nicoula) e ti faccio vedere le stelle
:-P

sun

Anonimo ha detto...

Sun: invece che il pigiama e il mitra, cosa ne dici di un serio gessato grigio, impermeabile marrone, un cappello e una borsa da architetto, e una tromba a pompetta nell'altra mano?

(Sì, ok, la smetto. Il punto è che mi immaginavo i vigili vestiti come gli arbitri e, come dire, mi ci diverto, anche parecchio. Vabbene, li pago, ma niente mi vieta di vestirli come mi pare, nella mia testa)

Danilo

eppifemili ha detto...

è non sarebbe chicchissimo se i giocatori dovessero palleggiare con un bel taccazzo 12?!??!

Punzy ha detto...

Vebbè dove vuoi basta che mettiamo una webcam per filmare tutto che così ci facciamo i soldi, che ai tifosi terroni ci piace di vedere due donne che si menano nel fango antistante un campo da calcio

baskerville ha detto...

e poi ci lamentiamo della lotta nel fango...

Ross ha detto...

Questo blog sta degenerando.

Mi piace. :p

cervello ha detto...

Mi piacerebbe conoscere la tua interpretazione della regola del fuorigioco.

Ghebuz ha detto...

Beh, il cuore in mezzo al campo è veramente una tacconata, IMHO!

Ad ogni modo, complimenti per il blog, ti aggiungo ai miei preferiti ^_*

Lindalov ha detto...

L'unico calcio che ritengo utile e benefico sia quello che vendono in pillole in farmacia.

♥ wαℓє ♥ ha detto...

Fa molto stile Sex & the City descritto cosi. Mi piace. Propongo pero' un cosmopolitan (gentilmente offerto dalla casa) all'entrata dello stadio - solo per le signore, ovviamente. Propongo anche tacco 12 libero.

Sciroccata ha detto...

l'idea del ruscelletto mica male.. molto bucolica!

mich ha detto...

concordo su tutto, in particolare sul fouettè. li voglio anche tutti in prima posizione quando cantano l'inno della nazionale.

Roberta ha detto...

Allora perchè per completare il quadro non li facciamo iocare con un bel paio di tacchi a spillo! Almeno potremmo condividere davvero i drammi del sabato sera...noi quando usciamo e loro quando giocano!
Baci

Paul ha detto...

Un dubbio, Sun...Le siepi di bossi sono quelle che permettono solo ai bianchi di invadere il campo di gioco?

DNAcinema ha detto...

i troppi soldi hanno rovinato il calcio...è la storia più vecchia del mondo...
Un saluto

Lorenzo

P:S: Complimenti, bel blog e bei contenuti!

Subscribe