Yes, darling. Life sucks

Momenti di disperato ottimismo

Diciamoci la verità: per il 99% del tempo abitare in una casa con sole donne è uno spasso. Puoi farti la ceretta sul tavolo della sala da pranzo mentre le altre cenano, stendere i mutandoni a vista senza paura di perdere quell'allure di sensualità che (si suppone) ti contraddistinguerebbe con un quantomai improbabile uomo - anche se mi rendo conto questa frase contiene troppe ipotesi perché possa avere una qualche fondatezza - puoi maledire tutti gli esseri di sesso maschile (animali inclusi) senza paura di offendere la sensibilità di qualcuno, e in definitiva vivere la tua esistenza come un eterno pigiama party in stile Beverly Hills 90210. Questo il 99% delle volte. Resta scoperto quell'1% in cui, nel giro di quarantott'ore, ti trovi a dover fronteggiare 1. l'ammutinamento di tutti gli elettrodomestici della casa 2. tutta un'altra serie di sfortunati eventi domestici 3. la tua incapacità di capire quale tipo di disagio psichico spinga una lavatrice a riversare ettolitri di schiuma sul pavimento o un forno a essere in grado di ridurre gli ossidi metallici e produrre ghisa ma non di cuocere uniformemente un ciambellone. O un asciugacapelli a scoppiarti in mano. O una caldaia a fare i gorgoglii di un neonato. 4. l' impossibilità di rapportarti serenamente con il dato di fatto che l' impianto idraulico di questo palazzo è costruito in modo tale che quando l'inquilino del piano di sopra tira lo scarico del wc, tutta la sua roba - ridotta a una melma purtrida dal malefico Sanitrit - passa nel tubo del nostro lavello della cucina, e metti caso ci sia un'ostruzione momentanea dei tubi, metti caso la valvola di non ritorno abbia smesso la sua funzione, per l'appunto, di non-ritorno (perché è così che ti chiami, maledetta valvola, vedi di non scordartelo di nuovo), metti pure caso che la guarnizione che teneva insieme i tubi sotto il lavello si sia usurata, metti caso succeda tutto questo, e tutto questo succeda ovviamente nello stesso istante in una congiuntura astrale tanto sfavorevole quanto rara, ti ritrovi la cucina inondata di quella roba di cui sopra e a sentirti la protagonista di una scena tagliata di Trainspotting perché troppo splatter persino per Danny Boyle. Ed in quel caso lì, mentre sguazzi con le ciabattine rosa in quella melma fetida, bè, direi che un uomo forse ti manca. Lì sì, per quanto il tempo men-free ti abbia un po' trasformata in una sorta di MacGyver con le tette, avverti la mancanza di un individuo che, alla assoluta e incontrovertibile figaggine, congiunga anche la capacità di comprendere l'intima psicologia degli apparecchi domestici.
E allora che fai? Andare ad abbordare uno per strada solo per chiedergli, al risveglio, di dare un'occhiata al forno, è uno sbattimento eccessivo, considerato che poi almeno un caffè glielo dovrai offrire e già starai stanca dalle acrobazie notturne; il fidanzato della Coinquilina Numero Uno è colto da repentina demenza e saltella felice nel letame come un bambino nelle pozzanghere senza rendersi di nessun aiuto, e l'Afflitta porta in casa solo uomini con seri problemi di tossicodipendenza (nel senso che non sanno più da che sostanza tossica dipendere) i quali si intrippano a sentire l'odore del gas proveniente dalla caldaia.
Quindi digiti istericamente il numero del Pronto Intervento Donne Single, ossia il tuo idraulico tutto fare di Wolverhampton (se non so' inglesi non li volemo), che guarda caso risponde al nome archetipico di Adam, il quale ti risponde al cellulare mentre guida sulla Spilamberto-Vignola e ti dice con accento angloemiliano che in meno di un'ora è lì da te, che è tutto ok - non è colpa tua - tu hai fatto il possibile e che vedrai che si metterà tutto per il meglio, devi solo dare tempo al tempo, prometto che ti starò vicino, insomma ti dice quelle cose che forse spettava dire a tuo padre o al tuo fidanzato molto tempo prima e la cui mancanza ha animato per mesi le conversazioni pomeridiane con il tuo psicanalista. E poi finalmente questo novello Adamo arriva, tu nel frattempo ti ingegni per guadare la palude Stigia nella tua cucina e gli prepari il pranzo, lui sistema quello che deve sistemare, disinfetta tutto, si disinfetta a sua volta e poi si siede e pranza. Due frasi sullo stato dei tubi e poi si sta muti. Fino alla fine del pranzo. Senza sforzo ti fa capire che per te gli equilibri che deve avere la tua relazione ideale sono sorprendentemente tradizionalisti: spetta ad Eva fare i danni e ad Adamo faticare per ripararli. Un retaggio della tua unica lezione di catechismo.

61 commenti:

r3dz ha detto...

un 1% importante, insomma.

grazie, sei appena riuscita, con un post, a dare un senso alla mia vita.

:)

SunOfYork ha detto...

e tu con un commento alla mia.

scherzo, per quello non basterebbero 50 anni di psicanalisi :)

sun

Lindalov ha detto...

Dagli un tubo e son contenti: o lo fumano o lo riparano. Il resto, un enigma.

A proposito, ti sei dimenticata che di solito tutto ciò accade il week end. :-)

Vilipendio ha detto...

Uhm. Questo blog ha l'aria di essere 1 sacco fico.
Devo prendere un appunto.

Spinoza ha detto...

Non ti preoccupare. Un uomo qualsiasi, alla vista di merda in cucina, fuggirebbe ululando. Fidati.

Sciroccata ha detto...

l'idraulico anglo emiliano fa molto radical chic.

Il Fulmicotonato ha detto...

beh,ma in questo caso non sei stata tu a cogliere la mela..

la causa è stata una congiunzione astrale e conseguente intasamento di tubi..

Vale ha detto...

Quello che vi serve è il classico personaggio dello spasimante tuttofare. L'uomo che in casa sa riparare qualsiasi cosa... tu gli piaci quindi quando chiami viene subito, però è anche abbastanza rispettoso quindi non è che ci prova. Per lui è sufficiente un regalino per Compleanno/Natale e un invito a cena di tanto in tanto.

Di solito è sposato e frustrato perchè la moglie lo tratta come un ebete, quindi se tu lo fai sentire stimato e indispensabile andrà benissimo!

ps: io non ne ho uno, ma mia mamma (donna separata) ne ha uno per il mare, e uno per firenze!! utilissimi!! :D

Lucien ha detto...

Io mi chiamo fuori.
Preferisco farmi apprezzare per servigi di altra natura, meno elettro-domestici. E non sto parando solo lì dove pensate....

Belphagor ha detto...

Cara SoY, aggregandomi all' indomito e sincero Spinoza ti dico che la categoria dei maschietti che sanno riparare il lavello e la lavatrice è in rapida estinzione. Io arrivo fino a stringere qualche vite, cambiare una guarnizione, fare piccoli cunei di cartone per tenere il cordless nella giusta poszione affinchè si ricarichi. Il resto è aramaico antico.
Non ti resta che provare ad impalmare l'idraulico, che sembra anche un tipo di poche parole, qualità niente affatto disprezzabile nella vita di coppia!

Attila ha detto...

Ormai, dopo tutti i pasticci che mi ha combinato la Dolce Metà, datemi una chiave a cricchetto e un avvitatore e riesco a rimettere a posto qualsiasi cosa... che puntualmente finirà rimassacrata dalle sapienti mani della Dolce Metà che con sguardo stupito, mi chiederà per quale bizzarro fenomeno fisico è esploso il frullatore solo perchè lo aveva riempito oltre alla capacità inserendo qualsiasi materiale organico presente in cucina.

Cordialità

Attila

Artemisio ha detto...

Difficile trovare un uomo che sappia risolvere problemi domestici ed aggiustare cose. Voglio dire, un idraulico saprebbe cosa fare con un tubo intasato, un elettricista come riparare lo scaldabagno, il macellaio come affettare la carne, il podologo come trattare i tuoi calli, ma un uomo generico, tutto ciò, mai. Io risolvo equazioni, per dire.

paperoga ha detto...

una donna che mi convinca a mettere mani e braccia in un pantano woodstockiano di merda di proprietà del vicinato deve avere caratteristiche ben precise non lontane dai lineamenti e dalle forme di una charlize theron con due misure di reggiseno in più.
sennò manco per il cacchio

Prisma "TBFKA MusEum" ha detto...

Grande Sun! M'hai fatto morì!

La chiusura, poi, una vera perla:

Per te gli equilibri che deve avere la tua relazione ideale sono sorprendentemente tradizionalisti: spetta ad Eva fare i danni e ad Adamo faticare per ripararli. Un retaggio della tua unica lezione di catechismo.

Da tutto ciò ho capito come gli uomini "manosanta" (tipo mio padre, per capirci) vadano protetti come panda.
Mi batterò attivamente per la causa. :D

Anonimo ha detto...

Bel post, come al solito.
Un'unica obiezione, ma che dipende probabilmente dalla mia ignoranza: per quel po' che ne so di biologia, non credo ci siano determinanti genetiche per cui il sesso impedisca/favorisca la capacità di comprendere un impianto idraulico, per dire.
Certo, se te lo sistema un altro è meglio, ma questo vale per quasi tutto, nella vita, no?

Danilo

Punzy ha detto...

concordo con Prisma "TBFKA MusEum", queli uomini vanno protetti e coccolati e bisogna dargli modo di trasmettere il proprio sapere e la loro essenza di "uomo che sussurra agli elettrodomestici" ai loro discepoli..

Woland ha detto...

Appunto. Mio padre ti sa fare un trasformatore con dei torsoli, sa riparare tubi, impianti elettrici, elettronici e apparati radio e video. Lo odio.

Io se volete vi posso fare uno zeugma, o sistemarvi una sinestesìa. O se vi si rompe la discografia di De André, ho i ricambi. Non vado molto oltre.
Oggi mi stavo impiccando con la mia serranda.

Ah, però posso fare una cosa. Avendo un senso dello schifo di poco inferiore a quello di Bam Margera o Paolo Liguori, posso rimanere a fissare la merda che si è sparsa in cucina con un altero sguardo di mascolina sfida.

E non mi schifo neanche delle donne che si fanno i peli delle gambe in cucina davanti agli uomini. Le reputo emancipate e sexy. Specie quando hanno finito.

Woland ha detto...

Scherzo. Non capisco questa fobia maschile dei peli. Anzi, secondo me non esiste. Cioè, è di facciata. I maschi aspettano la fica da quando hanno 8 anni, e per averla pregano dio tutti i giorni promettendogli di vendere le loro madri impalate su un vibratore gigante ricoperto di spine pur di averla (che le ragazze sappiano che questo è SEMPRE e ASSOLUTAMENTE VERO). Credete forse che per qualche peletto si farebbero un problema. Prendetegli in bocca l' orgoglio, e vedrete come si piccherà dei vostri peli. Sempre che fare "Ahn" 10 volte al minuto rientri nell' essere piccati.
Ovviamente, se la ragazza è difficilmente distinguibile da un husky anche a distanza molto ravvicinata, c'è un problema, oppure state per fottervi un husky e c'è un problema peggiore (o migliore, per quanto mi riguarda).

Woland ha detto...

Sono delle manie di merda, che non rispondono a niente di reale.
Così come questi che si fanno le sopracciglia.
Ma cosa cazzo sei, Cleopatra?

I Peli.
Un problema che sembra inventato dalla Carlucci.

scrittiapocrifi ha detto...

Hai colpevolmente omesso il montaggio di un qualsiasi mobile Ikea di complessità superiore al tavolino Lack. Per il resto ti invio un messaggio subliminale. Per favore, per favore, non farlo. NON cliccare qui

Confinidiversi ha detto...

Io non so chi sia e non conosco il fidanzato della Coinquilina Numero Uno, ma mi sa che quoto la sua imprevedibile reazione.

E poi, sulla Spilamberto-Vignola, viaggiano un sacco di bravi idraulici.

Bari Blogs ha detto...

Adam ti sta mentendo. O non è idraulico, o non è di Wolverhampton. L'ultimo idraulico inglese è morto schiacciato dal proprio portafoglio nel 1987.

OneNightInPoang ha detto...

mmm... in effetti la congiuntura astrale è stata decisamente sfavorevole...
brr... mi fa impressione pensare a una situazione del genere...
io non ce l'avrei fatta. faccio fatica anche a cambiare i pannolini di mia figlia!

gb ha detto...

quando il mio lavandino si è intasato e ha iniziato a riempirsi di acqua tendente al putrido non ho fatto altro che sedermi e aspettare che si svuotasse.
non ha funzionato, ma mi è sembrato un atteggiamento molto maturo.

Lorenzo ha detto...

Posso dire che se uno ha fatto il classico si fiuta da lontano?

SunOfYork ha detto...

@lindalov: immagino che il tuo usare un tubo per fumare abbia più o meno a che fare con ciò che una decina d'anni fa facevo con le bottiglie di cocacola, una cannuccia e un po' di fumo, ma dammi pure delucidazioni :)

@vilipendio: è solo l'aria :P

@spinoza: e io che pensavo vi piacesse rotolarvici come maiali

@sciroccata: dici? però se lo vedessi è tutt'altro che radical chic. ha una stazza da far paura a guccini :)

@il fulmicotonato: sì, diamo la colpa alla congiuntura astrale. in realtà ho casualmente omesso le mie colpe nel malfulzionamento degli elettrodomestici!

@vale: se te ne avanza qualcuno, per favore, me lo passi. non è che se ne trovino molti di cavalier serventi ultimamente!

@lucien: e allora spiegaci perché ora ci hai messo la pulce nell'orecchio

@belphagor:come leggi sotto, attila smentisce. uomini tutto fare grazie a dio ce ne sono ancora

@attila: grazie di esistere

@artemisio: a me basta un uomo che riesca a produrre il fuoco sfregando due pietre, visto che forno e fornelli non vogliono sapere di accendersi. poi se si mette la pelle d'orso per coprirsi le pudenda è un surplus

@paperoga: una creatura del genere non può esistere e se pure esistesse, la scoverei e la ficcherei sotto con la macchina. e tu dovresti dirmi grazie perché così facendo ti avrei messo al riparo da ogni rischio

@prisma tbk museum: non solo vanno protetti ma vanno fatti accoppiare e riprodursi!

@anonimo-danilo: no, non sono componenti genetiche ma ambientali. poi, ovvio, se qualche esperto di tubi mi insegnasse qualcosa sugli impianti di scarico, probabilmente apprenderei anche io e forse supererei il mio maestro. ma quei pochi maschi che ne sanno di tubi si tengono ben stretto il loro sapere e ne fanno una questione per pochi eletti.

@punzy: donati anche tu alla causa della moltiplicazione degli uomini tutto fare!

@woland: mi pare di capire che sei ancora nella fase in cui preghi dio per vedere una figa, congratulazioni!

@scrittiapocrifi: sul montaggio dei mobili non mi pronuncio perché è una cosa che piace fare a me e non vorrei che la facesse nessun'altro al posto mio. quando si tratta di spalare merda, invece, sai com'è...

@confinidiversi: forse sei tu il fidanzato della coinquilina numero uno? perché la sua reazione mi era sembrata piuttosto unica :)

@bariblogs: no no, è proprio di Wolverhampton, mi ha anche parlato della loro squadra di calcio, la Wolverhampton Wanderers Football Club, che io avevo in un primo momento, con somma ilarità da parte (solo) mia, parafrasato in Wolverhampton Wankers FC. Poi Adam ha minacciato di sfasciarmi l'intero impianto idraulico e allora l'ho chiusa lì, però mi ha fatto riflettere sul fatto che probabilmente tu sei meno invasato di lui sul cacio, il che è rassicurante

@onenightinpoang: sappi che ho visto padri indossare guanti in lattice per lavare i propri pargoli. ma tu immagini quanti anni di psicanalisi hanno regalato ai loro figli? :)

@gb: non so se maturo, ma di certo molto zen. ti sei messo ad aspettare nella posizione del loto, vero?

@lorenzo: sì, se è un complimento :)

sun

spiderfedix ha detto...

rabbrividisco al pensiero della melma che sgorga dalla cucina...mi viene in mente la melma rosa di ghostbusters in effetti...ma quella profumava!

Lucien ha detto...

Avete presente i computer che si ribellano alle loro padrone? Non aprono più documenti, non si collegano più a internet, non stampano e diventano infetti fino a far ammalare anche chi si avvcina. Avendo diverse colleghe donne, come secondo lavoro mi tocca questa bazza. Senza usare il linguaggio odiosamente tecnico tipico degli informatici, spesso (quando ci capisco)riesco anche a spiegare cos'è successo. In questo me la cavo, nella melma ci affondo anch'io.

Woland ha detto...

Direi di no. Sono fidanzato da tre anni e sono ateo. ma grazie comunque, baby.

Anonimo ha detto...

Woland, sei un perfido, te l'hanno mai detto? (certo, che te l'hanno detto).

Ma, tornando alla psicologia di tutte quelle piccole troiate che ci stanno attorno e che ci rendono possibile la vita senza dover sbranare mammouth a morsi, voi non la capite.
Quelle piccole, fetide cose, si rompono in modi astuti. _Mai_ nel modo che l'aggiustatore è stato istruito ad aggiustare.
Ma non perchè siano cattive di suo, o vogliano creare danni a noi utenti. E' una specie di partita a scacchi fra loro e il loro progettista.
Voglio dire, non è mai il motore della coclea che si brucia, anche se questa è la diagnosi del sussiegoso tecnico, istruito dal sussiegoso progettista.
Tu chiami il tuo amico elettricista, il quale mette un pezzettino di plastica fra due fili, e il motore della coclea riparte alla grande.

Non sono stronze, giocano.

Danilo

dailygodot ha detto...

La soluzione l'avevamo trovata io e le mie coinquiline di qualche anno fa... la soluzione si chiamava Marta... era una di noi... fidanzata con un idraulico... che sapeva anche aggiustare il forno! :D

SunOfYork ha detto...

@woland: eppure un dio ci dev'essere da qualche parte se anche woland si è fidanzato. io il mio ateismo lo rivedrei alla luce di ciò.

@lucien: se le la cavi anche coi router e non sei fidanzato, ti appiopperei l'Afflitta

@danilo: no, tu ci puoi anche provare, ma non proverò tenerezza per un phon che mi esplode in mano solo perché è giocherellone e vuole tirare uno scherzo al progettista. no no e poi no

@dailygodot: infatti, sto cercando di piazzare Lucien all'Afflitta (mia coinquilina) :)

Sun

Anonimo ha detto...

Sun: non è simpatia che ti si chiede, ma comprensione. Non sei tu il bersaglio. Non stanno giocando con te ma, come dire, perlopiù con se stessi, come qualcuno mi ha detto tempo fa. E comunque i phon non esplodono. Possono fare cose strane, ma non esplodono, ne sono certo. E sono quasi certo che te li lascino portare anche in aereo, per dire.

Danilo

InvernoMuto ha detto...

Continuo a chiedermi il perchè non sia passato di qua prima d'ora...
Grazie per il buonumore che m'hai regalato...

farlocca farlocchissima ha detto...

ecco mi sorella ha sposato uno come adam, solo che è anche uno scienziato ed ha un altro tot di pregi (lei è saggia io no)... così invece di chiamare adam, io chiamo mio cognato, il prezzo di solito è una serata (fantastica) con i nipoti mentre loro vanno al cinema :-)

Woland ha detto...

Io, rifacendomi a Danilo, aggiungerei che -in fondo- sono abbastanza triste del fatto che la vita degli esseri umani abbia tralasciato il prendere a morsi i Mammuth per dedicarsi con più energie a scaricare la suoneria di Tino il gattino canterino.

Non so se sia un punto di vista troppo estremista, ma mi piacerebbe che tutto quanto morisse urlando nella sofferenza.

Alla luce di questo, sempre a Danilo confermo: si, ovvio che me l' hanno detto.

ossimorosa ha detto...

Ci sono uomini e uomini eh, ne conosco alcuni davvero inetti nel classico fai da te.

Mafaldanellarete ha detto...

il mio uomo non sa manco allacciarsi le scarpe...è duro perfino ammetterlo
p.s. non ho capito, ma poi, c'hai fatto all'amore con l'idraulico si o no?!

Clavdia Chauchat ha detto...

Ecco, il punto 4 è proprio vomitevole... casa mia fa schifo ma non a questi livelli, mi ritengo unta dal Signore a questo punto. :) Anche io coinquiline, però portano i morosi a casa e le mutande (che poi per me sono perizomi) non le posso appendere lo stesso, imbarazzo imbarazzo imbarazzo... :P

indiano ha detto...

la descrizione dell'idillio del 99%del tempo sembra tratta dai primi 10 minuti di un porno lesbo

PICCHU ha detto...

Il finale è molto bello ma poi guardi netto a pagare 250 eur e anche l'idraulicofigopsicologo assume il colore della merda del vicino.

Credo.


Bacio.

Elo' ha detto...

un uomo sarebbe solo deleterio
perche' oltre a non sapere risolvere il problema:
a) bestemmierebbe in ogni lingua vagamente conosciuta
b) sicuramente ti darebbe la colpa
c)infine, dopo aver tentato di aggiustare tutto senza risolvere ma peggiorando la situazione chiamerebbe l'idraulico dalla tariffa piu' costosa

Sally Cinnamon ha detto...

Sto andando a vivere col mio ragazzo. Vuoi dire che non potrò fare la ceretta sul tavolo mentre lui cena? Sarà un dramma, ci lasceremo. Me lo sento.

SunOfYork ha detto...

@danilo: mi asciugavo i capelli e ha fatto un botto pauroso. è saltata la griglia posteriore e ha fatto una fiammata. nessun fungo atomico ma qualcosa di molto simile a una piccola esplosione c'è stata. ero davanti allo specchio e ho visto tutto, quindi non è una invenzione della mia fantasia malata

@invernomuto: sempre bello ridere delle sciagure altrui eh! :)

@farlocca: non è che tuo cognato ha un gemello con le stesse caratteristiche genetiche??

@woland: per me, nel migliore dei mondi possibili quelli che scaricano quelle sonerie morirebbero urlando tra atroci sofferenze, gli altri addormentandosi pacificamente

@ossimorosa: ossimorosa, questa cosa dell'uomo inetto nel fai da te ha un vago sentore erotico, te ne sei resa conto? no perché in quel caso pensavo che il fai da te fosse l'unica cosa in cui fossero bravi

@mafaldanellarete: ma che farci all'ammmore, non siamo ancora a quei livelli. La prossima volta che lo chiamo, giuro che gli regalo La metafisica dei tubi della Nothomb, chissà che non si sciolga un po' :)

@claudia: e perché mai? i perizomi dovrebbero essere sempre un panorama interessante per i fidanzati delle coinquiline...

@indiano: non so che genere di porno guardi, ma credo che scene di ceretta e mutandoni siano piuttosto da intenditori :)

@picchu: il bello è che non si è fatto pagare, sennò non starei manco a parlarne!

@elò: ecco, vedi, c'è sempre qualcuno che ha una opinione del maschio peggiore della mia, è consolatorio :)

@sally cinnamon: cara, dovrai farla quando lui è al lavoro oppure nasconderti nel bagno come una ladra. il tavolo del soggiorno *spero* lo userete per attività ben più ricreative...(tipo cenare, niente di hard eh!) :)

sun

farlocca farlocchissima ha detto...

sun se mio cognato (che è pure bello) aveva un gemello me l'ero sposato io ;-) ehm ma forse l'ipotetico gemello avrebbe preferito una giovane signorina come te ... temo :-D comunque dopo anni di intellettuali incapaci comincio a fare il test di capacità-manuali anche solo prima di andarci fuori a cene (come te la cavi con l'idraulica? sai mettere gli stop? etc. etc.) ... conseguenza: da un po' esco solo con le amiche e le aiuto a montare le mensole...

Francesco ha detto...

Sarà che i geni di mio padre/madre contengono la trascrizione dell'enciclopedia tecnico-elettro-idraulico-informatica, però non mi sembra tanto strano saperci fare con attrezzi e riparazioni. Credo sia il corredo minimo per la sopravvivenza, o no?

(forse, una tantum, dalla griglia posteriore dell'asciugacapelli adrebbero tolti capelli e polvere) [ma come la griglia è asportabile: certo] {ah e so anche cambiare la resistenza/termostato ai forni ma non mi cibo di germogli di bambu}

Anonimo ha detto...

Io penso che se guardi per abbastanza tempo una qualunque cosa, di solito capisci come funziona, e cosa c'è di rotto. E come aggiustarla.
Non funziona altrettanto per le persone, perchè se la cosa rotta somiglia alla tua, rientra per forza di cose nell'angolo cieco che tutti noi abbiamo.
Ma di idraulici, si parlava, no?

Danilo

SunOfYork ha detto...

@farlocca: io sono ancora ferma ai grandi teorici, tutt'al più chiedo l'orientamento politico, però mi hai dato un'idea. e su, che sei una giovane signorina anche tu!

@francesco: non dire più niente, sposami

@danilo: io penso che sono più brava a scovare cosa c'è di rotto nelle persone che nelle cose, anche lì, basta ascoltarle. quanto alle riparazioni, sono ugualmente inetta in entrambi i casi.

Sun

Anonimo ha detto...

Sun: sai una cosa? Non ti credo. Chi capisce cosa c'è di rotto, _sa_ come aggiustarlo. Magari non può farlo, magari siamo fuori preventivo, ma come aggiustarlo lo si sa.

Danilo

Francesco ha detto...

Non è detto che capire cosa sia rotto equivalga a sapere come ripararlo. E raramente non vale neppure il contrario. Altrimenti non esisterebbero quei meccanici (è un esempio, boni che devo cambiare le pastiglie dei freni!) che sembrano sapere dove mettono le mani ma alla fine non risolvono i problemi.

@SoY: mi pare che la tua proposta vada contro le indicazioni di Prisma, devo temere per la mia salute? :D

PICCHU ha detto...

Puff tutte uguali le donne.

Ah ah

Ciao!

NikkoHell ha detto...

Io non so fare una cippa di niente dentro casa. Nemmeno in teoria. Nemmeno alla Mr. Robinson insomma. Nemmeno me ne preoccupo. Sarà per questo che Nessuna me se piglia?

Woland ha detto...

No, è perché lo confessi, che nessuno ti si piglia.

Quello che un uomo acuto dovrebbe fare è guardare -che so- il minipymer (che senza apperente motivo ha inziato a inseguire il vostro gatto per ucciderlo dopo avere iniziato a girare al contrario) e dire qualcosa tipo:

"Dev' essere il condensatore, o magari la resistenza? Hai dello stagno e un saldatore?"

"No" (e' matematico che una donna non li abbia in casa, ed è raro che li abbia un uomo).

"Allora non c'è niente da fare. Chiama un elettricista che io vado a scavare la fossa al gatto nel vaso dei gerani"

Woland ha detto...

Così dovreste passare per esperti che purtroppo non hanno la dotazione tecnica per ovviare al problema, ma l' avrebbero sicuramente risolto.

SunOfYork ha detto...

@woland: diabolico.

Anonimo ha detto...

No, non diabolico, traditore. Questo dovrebbe essere un segreto gelosamente custodito. Tutti gli uomini lo sanno ma _non_ lo si dice alle donne.

Voglio dire, non è un segreto per nessun uomo che qualunque cosa elettrica si rompa in casa, prima di andare a vedere cosa è successo si fanno sparire tutti i cacciavite punta a stella. Ma se lo dici alle donne, esiste il rischio che si comprino una cassetta degli attrezzi e te la sbattano sotto il naso. E allora? Cosa fai?

Danilo

Charlie68g ha detto...

UHM
Non capisco perchè, se hai avuto una giornata di merda, tu te la debba prendere ancora con noi maschietti :-D

Sesamo ha detto...

C'è un'aria molto "bislacca" nel tuo post. E un casino indescrivibile nella tua casa. Hai mai pensato di cambiare domicilio ed, eventualmente, sostituire le amiche da pigiama party con altre dedite ad esercizi notturni con maschi capaci di riparare un lavandino?

JJ ha detto...

Ecco qua il mio piccolo contributo all'autostima dell'ospite.
Blog spassosissimo, se posso permettermi!

Enjoy,
JJ

貝殼戀語 ha detto...

hi!nice to meet you,if you are free welcome to my blog!果凍矽膠,首頁科技,SEO,網路行銷,首頁,高雄首頁,首頁排列,首頁科技行銷,首頁行銷,首頁科技,首頁優化,首頁排名,排名行銷,排名行銷優化,網路排名,網路優化,網路SEO,自然搜尋排列,自然搜尋,自然搜尋排名,自然搜尋SEO,網頁優化,網頁SEO,網頁曝光,網頁排名,網頁設計,搜尋行銷,SEO行銷,搜尋排名,網站排名,網站SEO,網站優化,網站首頁,網站搜尋,關鍵字,關鍵字SEO,關鍵字排名,關鍵字優化,關鍵字行銷,首頁關鍵字,網路行銷網路行銷費用,網路行銷排名,首頁網路行銷,首頁行銷,SEO,SEO排名,SEO優化,SEO網頁,,整形外科,整形診所,隆乳,隆乳手術,建炳隆乳,隆乳整形,果凍矽膠隆乳

貝殼戀語 ha detto...

i like your bolg,welcome to my website,please!整形,建炳雙眼皮,割雙眼皮,縫雙眼皮,韓式雙眼皮,雙眼皮整形,雙眼皮手術,雙眼皮診所,高雄雙眼皮,眼袋,建炳眼袋,眼袋整形,眼袋手術眼袋診所,眼袋醫師,拉皮,建炳拉皮,高雄拉皮,內視鏡拉皮,五爪拉皮,電波拉皮,拉皮整形,拉皮手術,拉皮診所,建炳,建炳整形,高雄建炳,建炳診所,建炳抽脂,高雄抽脂,抽脂手術,抽脂整形,抽脂醫師,抽脂診所,雙眼皮,整形,整形,整形,整形,整形,整形,整形,整形,整形,整形,整形,整形,整形

Subscribe