Yes, darling. Life sucks

Learning how to cope since 1982

Sia messo agli atti che, in una sola mattinata, son state effettuate le seguenti acquisizioni psicanalitiche:

-concepisco le relazioni come intricate dinamiche di forza (in cui devo vincere io, o sbrocco);
-quando ho dimostrato a me stessa di avere qualcuno totalmente sotto il mio controllo, allora inizio a tirare la corda per vedere quando si spezza (e se non si spezza, sbrocco, e se non è sotto il mio controllo, sbrocco uguale);
-soffro di una sorta di presbiopia sentimentale autoimposta per non sbroccare (ma che non funziona, e quindi sbrocco)
-ho il terrore che i miei ex vadano dallo psicologo e che gli raccontino di quando sbroccavo;
-sposerò un uomo e dopo 25 anni di matrimonio mi convincerò che non era quello giusto (e sbroccherò)
-sono mia madre.

Beato chi mi se piglia.

25 comments:

Lipesquisquit said...

Non ti sei cresciuta molto bene, dovevi viziarti di meno e darti qualche sculacciata in più.

SunOfYork said...

fosse così semplice sarei a cavallo, pronta come sono a sfoderare il cilicio su me stessa prima che sugli altri

Krapp said...

Sai che ho sempre avuto una simpatia per tuo padre dovuta alla comprensione profonda delle sue sofferenze?

SunOfYork said...

ecco. vado a strozzarmi con una serie di lucine natalizie

Charlie68g said...

Secondo me hai sbroccato ....

Jane (Pancrazia) Cole said...

Ognuna di noi è la propria madre.
Che amarezza.

SunOfYork said...

@charlie68: troppo facile eheh

@jane: e ognuna di noi ha giurato almeno una volta che non sarebbe MAI diventata la propria madre!

Charlie68g said...

Vabbè, se la metti su questo piano... :-)
Mai provato che tutto questo sia riconducibile al fatto di appartenere al genere femminile?

Ransie said...

Perché adesso mi vorreste dire che il genere maschile non sbrocca?

Sei figlia di tua madre prima o poi sarai come lei, io probabilmente farò fatica a esprimere le mie emozioni. Vuoi fare a cambio?

Baci

Anonymous said...

Giornalismo e psicanalisi: http://scrittiapocrifi.wordpress.com/2010/12/13/refusi-diabolici/

Arturo Folletti said...

Io sono troppo peloso per essere mia madre

Mammamsterdam said...

Inspira, espira. E poi sbrocca.

Baol said...

Beh, però ne hai capite un sacco, di cose :D

deb said...

la foto mi mette un po' di paura/ansia

danilo said...

Io, corressi via veloce come te, non preoccuperei di chi eventualmente mi pigli. Semmai mi preoccuperei di non sbattere in un platano (nei tigli suonava meglio, ma nessuno sbatte nei tigli, giusto?).

Danilo

SunOfYork said...

@deb:ma come, tutti belli chiusi nel proprio mondo tiepiduccio... per me è un sogno :)
(secondo solo alle T...E!!!)

@danilo: eccola che arriva la mazzata, l'aspettavo.

danilo said...

La mazzata, signora? Quale mazzata? Ho solo detto che corri veloce. E' qualcosa di diverso da quello che tu hai scritto nel post?
(Se io credessi che l'aspettavi, ne sarei lusingato, ma non lo credo).

deb said...

ma no è quel collo fatto a "becco", sembra un palombaro, mi sembra soffochi..meglio le T...E!!!(ecco però di quelle, niente foto, per favore :) )

nali said...

Mi ripropongo di stilare in tuo nome una media dello sbrocco, ma per rassicurarti/mi inizierei col considerare 25 anni un traguardo ragguardevole e degno di lode.

takajiro said...

che bello immaginarti che sbrocchi!!!
ihihihih

Vale said...

Ommioddio... sono tua madre O_o

LadyLindy said...

ma qualche cioccolatino ogni tanto? :)
vitainpillole.wordpress.com

Anonymous said...

rasserènati

sei medio-woman

bacio cecia

Le Chat

www-lechat.splinder.com

Anonymous said...

Ma tu sei me!

Miss V

indiano said...

presbiopia sentimentale autoimposta?
Ho dovuto copiarlo perchè non riuscivo nemmeno a ricordarmelo.
Se vai avanti così, dovrò leggerti con a fianco il dizionario.
O uno psicanalista.

Subscribe