Yes, darling. Life sucks

Momenti di disperato ottimismo

Lui, una volta, le regalava enormi fasci di rose rosse.
Lei lo rimbrottò, facendogli notare lo spreco di denaro. "Mettili da parte per qualcosa di utile, qualcosa che non sfiorisca!".
Risultato?
Niente più fiori & niente cose che non sfioriscono.

A M.&V., che da 12 anni hanno qualcosa che non sfiorisce, e oggi sono special guests nell'articolo della sottoscritta su Wu Magazine.

33 commenti:

Krapp ha detto...

Un giorno racconteremo anche la serata di venerdì scorso, l'ennesima in cui K&S, appena reduci dall'ennesimo fallimento sentimentale, siamo andati in un criticato (da sun) pub barese post-alternativo ad invidiare l'eterna stabilità senza patemi di M.&V.

SunOfYork ha detto...

Krappinter: rivedrei al concordanza verbo-soggetto della tua affermazione.
E comunque,non sminuire le cose: il tuo è "un fallimento". Il mio è "IL fallimento".
:-P
(scusa scraps, lo sai, sono competitiva pure nelle sfighe amorose.)

comunque quel posto è un TUGURIO, a essere benevoli. quando ti convincerai di non avere più 18 anni e la smetterai di comportarti come quando andavamo al glorioso Coppola Rossa, forse te ne renderai conto.

suncattiva

Anonimo ha detto...

@SOY: Appena letto! Avere la best- friend scrittrice non ha prezzo. Ora potrò pavoneggiarmi in giro;)In effetti, il Perfido Manager ha messo da parte per qualcoa ce non (s)fiorisce: il brillocco? No.Le zanzariere.
@KRAPP:Eterno suona un po'...ehm..definitivo. Diciamo che finchè dura dura. I patemi ci sono, mischiati a lavatrici di calzini tutti blu e neri e alla ma agghiacciante cucina. Che sia la ricetta per una relazione stabile?
Baci a tutti e due,
V.

SunOfYork ha detto...

suvvia V., non fare la modesta, sappiamo tutti che sei una CUOCA PROVETTA e che come fai tu il caffè, nessuno al mondo!coff coff coff

Krapp ha detto...

Sun, tugurio o no, ammetterai che era ottimamente frequentato :P

SunOfYork ha detto...

@krappolo: ma chi? sai che "ostinatazione" è il mio secondo nome. se non ho posso avere ciò che voglio, non voglio niente, ché i surrogati io li schifo. e comunque nothing compares.

nonostante ciò, ammetto di aver notato, mentre mi percuotevo il petto tra sospiri e lacrime, un BONAZZO ALTISSIMO E FICHISSIMO CHE ALBERGAVA CON UNA PINTA PRESSO IL BANCONE.
notevolissimo.
non tanto da riabilitare quel tugurio e le sue quattro birrette micragnose.

tsk

Nubetossica ha detto...

Mmmm...

SunOfYork ha detto...

@nube: cosa hummi :)

Pupottina ha detto...

io preferirei una pianta ai fiori ... ma è questione di punti di vista ...

buona serata ^__________^

Nubetossica ha detto...

@ SoY: questo http://tinyurl.com/y5agueb è il primo post che mi hai ispirato con il tuo articolo. Per quello più serio c'è da aspettare! :D

ghirigori baumann ha detto...

ma che fico questo Wu! (ma a bologna si porta fondare qualcosa di letterario e chiamarlo Wu?)
pupottina, io preferirei delle pere al vino rosso con noce moscata, cannella, chiodi di garofano e scorze d'arancia, ma non si può avere tutto.

Charlie68g ha detto...

Quando si ha a che fare con l'universo femminile, bisogna sempre fare il contrario di ciò che viene chiesto, salvo poi fare, decorsi almeno 40 gg, qualcosa di assolutamente imprevedibile

modesty ha detto...

preferisco regalarli IO i fiori.
da un enorme potere di trattativa ;-)

love, mod

Anonimo ha detto...

il bagno è luogo sacro dove anche lui diventa romantico dal quale ti può urlare a squarciagola "amooooreee" .

poi segue un "la caaartaaa" .

ma son dettagli .

l'articolo è proprio carino . brava .

Le Chat

www.lechat.splinder.com

mich ha detto...

Mi compro i fiori da sola.
Da anni. E mi ringrazio con occhio amorevole mentre me li sistemo nel vaso.

Mario l. ha detto...

Mi voglio far tatuare addosso "questo perché per una donna, una relazione soddisfacente è quella in cui, a una pur sostanziale stabilità si alternano di tanto in tanto momenti di pathos."
Credo che sarà la prima cosa che insegnerò a mio figlio.
Perché non me l'hanno mai detto così diretto e chiaro quando avevo quindici anni?

Jah ha detto...

Certe volte voi donne ve l'andate proprio a cercare.

Gao ha detto...

lo so che non c'entra niente ma volevo chiederlo da un po'... ma quella tua foto su Wu... mah...

SunOfYork ha detto...

@gao: la foto, cosa?
mi dovrò mica preoccupare di mandar foto in cui sembro anche figa ora

JJ ha detto...

Qualche luogo comune da sfatare sul romanticismo maschile:
- sacrificio della ps3 per acquisto di wii al fine di condividere momenti ludico virtuali,
- pensierino floreale in momenti determinati (di disperato ottimismo),
- supporto (e paziente sopporto) della dieta perpetua (minestrone, no birra, no formaggi grassi)...
- rissa con parrucchiere di lei causa lacrime (sempre di lei) / (visione alternativa dell'amore ai tempi del Cro-Magnon)

contiuo?

Off-Topic: causa pigrizia non voglio approfondire personalmente ma la domandina mi sorge spontanea:
WU in questione ha qualche attinenza con il collettivo (wu-ming)? Sei in grado quindi di associare volti e suoni ai vari wu-ming qualche numero da uno a cinque? Non voglio sapere altro, certe cose meglio lasciarle segrete...

Enjoy,
JJ

SunOfYork ha detto...

@JJ: sul primo punto, ti dirò una cosa forse sconvolgente, ma vera almeno per quanto riguarda la mia esperienza. Se sto con un uomo che ha la wii, e quest'uomo è così folle da farmela provare, stai pur certo che tempo 10 minuti, l'uomo in questione passerà in secondo piano, e tutte le mie attenzioni saranno rivolte alle dannate macchinine che sbandano su una strana pista da corsa.

Quanto a WU, no, non c'entra niente con il collettivo :) Ciò non toglie, che possa associare qualche volto a qualcuno dei Wu Ming... perché ti incuriosisce tanto questa cosa??

à bientot!
a.

JJ ha detto...

oh oh... grazie mille per la risposta fulminea!
[Nerd_Mode = TRUE]
Mi incuriosisce tanto perchè in tempi di vacche magre (parlando di narrativa italiana), proprio dai wu-ming ho ricevuto i migliori momenti: Guerra agli Umani, Q, New Thing.
Ora sono in attesa di iniziare (comprare soprattutto) Free Karma Food (o qualcosa di simile) e Stella del Mattino... e come tutti gli eroi che si tende a mitizzare, si crea un aura intorno a queste figure - un aura di mistero e leggenda :-) saranno umani? che musica si ascolta nel collettivo? che cosa si legge? guardano anche loro la ciappi ligh?
Roba da nerd, insomma!

Enjoy
J

SunOfYork ha detto...

@JJ: sante notifiche su gmail :)
Q, quando ancora si chiamavano luther blisset, lasciò a bocca aperta anche me, e coccolo Altai da un pezzo, anche se ho sempre altro da leggere. Negli anni ho imparato ad apprezzarli (più o meno a seconda dei titoli che mi capitavano a tiro) ed effettivamente credo siano tra i più validi narratori italiani del momento, un po' pesi, come direbbero da queste parti, ma sempre estremamente piacevoli (e documentati) a livello di intreccio. Un'amica mia e dell'amico K. ci ha fatto un bellissimo libro sui Wu Ming e la new italian epic, si chiama Wu Ming, non soltanto una banda di scrittori, ed. Melangolo.
Svela un bel po' di roba, non solo da nerd! :)

sun

JJ ha detto...

[offTopic]
new italian epic... definizione da nerd. ha a che fare con Evangelisti (e surrogati) o giù di li?
Si tratta di un genere letterario ... tipato?
Ed io che pensavo - ingenuo - di bazzicare ancora nell'ignoto (ed ignorabile).

ahaaaa... la lontananza (e ... paternità)

J

SunOfYork ha detto...

[no problem con gli off topic]
effettivamente può sembrare un po' una di quelle definizioni da letterati a letterati, in realtà è soltanto una definizione data da Wu Ming 1 in un suo saggio che fu ampiamente dibattuto (e mi sa che lo è ancora, se bazzichi Carmilla te ne renderai conto), ma che fatto sta circoscriveva alcune opere italiane dalla fine della prima repubblica al 2008 (credo), accomunate da 6-7 caratteristiche (dalla transmedialità, al perturbante, insomma poi potrai leggere di tutto di più sull'argomento) e che per la maggior parte erano romanzi storici ma con una sorta di allegoria di fondo che le rendevano specchio dei nostri tempi.
e poi bla bla bla, io non sono granché con la critica letteraria, però se ti interessa l'argomento:

http://www.wumingfoundation.com/italiano/WM1_saggio_sul_new_italian_epic.pdf

:-)

sun

Lindalov ha detto...

GRande Sun, come sempre!
Baci

Gao ha detto...

ma figurati... ci mancherebbe! E' solo che la grafica utilizzata, mi lascia un po' perplesso. Grazie per la risposta comunque, a volte coi commenti bisogna essere un po' piu' precisi per evitare fraintendimenti. Ci faro' attenzione in futuro.

SunOfYork ha detto...

@linda: grazie cara :)

@gao: sì, forse la grafica non è il massimo, la usano per tutte le foto però... e la foto che ho mandato io era anche bellina, l'ha scattata un mio amico, e mi piaceva tanto :)
tranquillo, nessun fraintendimento, io davvero me ne frego di come appaio in qualsiasi foto!

JJ ha detto...

[offTopic di qualche piano sopra+
grazie per il link - dato che sono nerd dentro l'ho scaricato e letto d'un fiato stanotte... definirlo 'peso' è un complimento alla superficialità... Ho sempre pensato che Eco (U.) fosse padre di tutti, mai avrei pensato alla gioventù bruciata in nome suo!

(visto ed apprezzato l'inseguimento di cinguetii)

Enjoy!
J

SunOfYork ha detto...

@jj: immaginavo l'avresti letto subito :)
tra l'altro oggi c'era wu ming 1 a dialogare con altri scrittori e filosofi di argomenti analoghi. però non ci sono andata, sono andata a correre al parco, invece, dove i cinguettii sono molto meno virtuali :)

sun

Punzy ha detto...

ma brutta pazza!!! non ce l'hai una mail che ti scrivo per bene!?? ma come, apri una casa editrice nel silenzio assoluto!! ma io ti faccio una marchettona, ti faccio!!

SunOfYork ha detto...

castellano.angela@gmail.com
(direi che ormai l'anonimato va in secondo piano :)

sid ha detto...

in tremendo ritardo ma volevo rispondere per email al tuo commento da me. però neanche io riesco a trovare la tua email.
scrivimi a : aperol.spritz@gmail.com
ti abbraccio e ti ringrazio per quello che mi hai scritto.

sidgi

Subscribe