Yes, darling. Life sucks

Momenti di disperato ottimismo

Attorno al 1600, un tale Torquato Accetto scriveva un trattatello intitolato "Della dissimulazione onesta" in cui sosteneva le ragioni della dissimulazione come strenua forma di difesa della verità e dei sentimenti privati contro l'ipocrisia e i soprusi del suo tempo.
Quello che non sapeva Torquato Accetto era che, quattro secoli dopo, qualcuno avrebbe nominato la sua opera in un blog per sdoganare alcuni comportamenti femminili.
Mi spiego. Quanti di voi sono state vittima di un rifiuto da parte di una donna?
Ora, posto che quella donna non sono io (secondo la mia etica negarsi a un uomo è immorale, perché il rifiuto lo incattivisce innescando tutta una serie di conseguenze karmiche che son certa di aver già illustrato in altra sede), penso che più o meno tutti si siano trovati nella spiacevole situazione di prendersi un due di picche. Bene, quello che vi dico oggi, è che la donna in questione stava dissimulando. Avete capito bene, dissimulando. Ma dissimulando cosa? Ma la sua natura più intima, i suoi palpitanti sentimenti, le sue speranze più private, ovvio. Ma visto che parlo ai maschi, esemplifichiamo in due semplici principi generali con relativi esempi.
1. Un rifiuto netto, non è mai un rifiuto. E' un consenso smaccato.
Tempo addietro, quando ancora ero molto giovane e non mi attenevo alla rigida etica del "non-no", avevo una cotta per un ragazzo.
Situazione: estate, casa al mare, due coppie, io e lui nella stessa stanza, vaga ubriachezza di entrambi. Decido di lanciarmi.
SOY: "bè direi che il motivo per cui hanno invitato proprio me e te a stare qui con loro è evidente, vogliono appaiarci".
X. : "Dici?"-con sguardo speranzoso- "Ma perché, tu ci staresti con me?".
SOY: "No, mai, ma figurati!".
Ovviamente calò il silenzio (fatta eccezione, dopo mezz'ora, per i tonfi sordi della mia testa contro le mattonelle - anzi ragazzi, se mi leggete, sappiate che quel rumore ritmico proveniente dal bagno che vi svegliò quella notte, ero io a produrlo).
Chiaramente il ragazzo non aveva capito le motivazioni del mio diniego: troppo interesse si era tramutato in una chiusura. Sarebbe stato sufficiente ripensare a Torquato Accetto per capirlo.
2. Mezzo rifiuto è un rifiuto sicuro.
Corollario: la quantità delle argomentazioni che una donna affastella per giustificare un rifiuto è inversamente proporzionale alle chance che avete di farla ricredere.
Per dirla in breve, a questa categoria appartengono le cosiddette "profumiere", cioè quelle che fanno baluginare la possibilità di un "oltre" (non parliamo di un oltre metafisico/montaliano, in caso qualcuno se lo stesse domandando), e poi, con ancora il capezzolo nella vostra bocca, vi dicono che non se la sentono di continuare.
I motivi addotti di solito non sono assolutamente richiesti (trattasi di tipica excusatio non petita) , sono variegati e tendono a combinarsi in un coacervo di nevrosi che fiaccherebbe il desiderio sessuale di un carcerato: rotture traumatiche, desiderio di concentrarsi solo sulla propria carriera, problematiche con la figura paterna, ex fidanzati bastardi. Di certo c'è solo che voi, a differenza degli ex fidanzati bastardi (una categoria verso la quale mi sento di spezzare una lancia perché fornisce sempre una scusa valida per rifiutare un uomo), siete delle persone speciali. E che a voi non la darà mai.

Quindi vi conviene concentrare le vostre energie su quelle che dissimulano il proprio interesse. Superato l'ostacolo della dissimulazione, vi imbatterete in quello della simulazione. Ma quello è già un buon segno, vorrà dire che avrete aggirato il due di picche.

38 commenti:

di palo in frasca ha detto...

ODDIOOOOOOOOOOOOOOO!!!
io sono ESATTAMENTE così!!!
impressionante!!!

me, just an Italian man ha detto...

Sì, però bisogna anche fare attenzione alla seguente opzione..
3. Il semplice rifiuto:
Ovvero.... a lei non piaci. Sei simpatico, sei un bravo ragazzo, sei un tipo particolare, di sicuro c'è là fuori una donna che ti sta aspettando... insomma non sei il suo tipo di uomo e basta, mettiti l'anima in pace.
... ma lui ha letto il Trattato di Torquato Accetto..
Lui sà che lei lo rifiuta ma in realtà lo vuole.. Come si dice, "Chi disprezza, compra".
Lui insiste, perchè sà di non dover arrendersi. Lui sà che lei prima o poi dovrà smascherare il vero sentimento nei suoi confronti..
Finchè un giorno, i Carabinieri busseranno alla sua porta, lo riempiranno di legnate e lo chiuderanno in cella con Gigi il mazzolatore che, fregandosene altamente delle sue varie lamentose giustificazioni, gli farà condividere la sua branda trasformandolo nella sua concubina..

Già, all'epoca di Torquato Accetto non esisteva il telefono rosa...

gb ha detto...

perfetto. io sono nel pieno della situazione 2. buone feste.

Goldo ha detto...

Kudos!!!
Hai dimenticato il classico

"sei la persona giusta al momento sbagliato
"

lì ti giri e cerchi la troupe

confinidiversi ha detto...

Accidenti che bel post!
Speriamo che la simulazione
dopo la dissimulazione
non sia la finzione
di una sensazione
di appagamento.
(con appagazione c'era la rima, ma non l'italiano)
:-)

Marco ha detto...

ah... ecco come funziona,
finora non ci avevo capito niente.

grazie della spiegazione.
gran bel blog
verrò spesso a trovarti.
ciao
follerumba

Gelato al limon ha detto...

Si, la vita é tutta un film, e se la reciti, quante emozioni.

Squilibrato ha detto...

Grazie per il consiglio, SOY. Se solo avessi mezza, anche solo mezza, ragazza desiderosa di uscire con me, potrei metterlo in pratica.

Comunque è tutto vero.

Wildrunner ha detto...

Bene...adesso che so che se e´ no e´ si ma anche lei lo sa ma forse non sa che io lo so´ quindi le faccio dire no che e´ si a meno che lei non sappia che io so allora...AHAHAHAHARRRRGGG...Tutto sto casino per un po´di sesso mi fa rivalutare l´autoerotismo (in macchina o meno) ;)

AmosGitai ha detto...

Con la speranza che abbia passato un sereno Natale ti auguro un felice 2009!!!

CINEMAeVIAGGI

SunOfYork ha detto...

@paloinfrasca: la profumiera o la dissimulatrice? io dico la seconda :)

@italianman:immagino che anche in questo, tu stia mandando un messaggio a Donna. Sì, esiste anche quel terzo caso, però tendenzialmente penso che con un po' d'eloquio e fascino, qualsiasi rifiuto possa essere convertito in un sì :)

@gb: fai il prezioso, non si sa mai che si renda conto di cosa si sta perdendo, buone feste!

@goldo: grazie :) sì, effettivamente rientra nella categoria "profumiere" - lì ci vorrebbe una bella ascia per decapitarla!

@confinidiversi: ahahahah appagazione è mitica! l'avrei presa per licenza poetica :)

@marco:sempre lieta di essere utile al mondo :P

@gelatoallimon: criptico come sempre...

@squilibrato: strano, pensavo che le donne con l 'etica del non-no fossero più numerose :)

@wildrunner: bè l'autoerotismo è pur sempre sesso con la persona che ami di più al mondo (cit) :P

Stoney ha detto...

Accidenti, manca la casistica in cui il due di picche lo si riceve da un uomo. Io ne ho beccati due di seguito.
Dallo stesso uomo.
Così fa quattro di picche?
No. Direi di no.
Tutt'al più fa di me un caso grave... :-D
Tanti auguri!!!

Charlie68g ha detto...

Visto il periodo ed i pericoli che si corrono è meglio che prima di avvicinarsi ad una donna ci si doti sempre di un paio di aspirine, perchè dopo che hai passato tutto il tempo a cercare di capire i suoi ragionamenti, di sicuro ti ritroverai con un bel mal di testa.

Valentina ha detto...

Anche io come Stoney aspetto un altro post sulla casistica dei due di picche dati dagli uomini..credo sia proprio diversa da quella femminile visto che, in base alla mia esperienza di rifiutata, loro in genere non usano mille parole e non sono mai solo profumieri! Buon Natale e Buon 2009 :-)

Amaracchia ha detto...

Vado col femminismo spicciolo, ma sempre soddisfacente: le profumiere sono la giusta punizione per gli uomini.

E se fossi stata superfiga avrei voluto essere una profumiera, certo...meno donnaccia di quella che descrivi tu, ma sempre profumiera :P

spiderfedix ha detto...

vacca miseria...passi per il tuo post...ma perchè a scuola al posto del tasso, non mi parlarono dell'accetto...di torquato, s'intende.
ssarebbe stato certamente molto più utile!!!

Lucien ha detto...

Dov'è che tieni i seminari che mi iscrivo subito? Non Andorra, spero.
Piacere di conoscerti.

Alligatore ha detto...

Interessante scoprire le strategie e le tattiche dell'altra parte del cielo ... verrò a leggerti e ad istruirmi per tutto il 2009.

Silvia ha detto...

Carino questo post: offre molti spunti!!!!

;-)

Devo dire che io non so che tipo di donna sarei rispetto a questi profili: sono talmente sfigata in amore...

Che urge un altro genere di consiglio: ma quando sono gli uomini a dissimulare??? Perchè io incontro solo quei tipi...

E infatti sono sola come un gambo di sedano (come direbbe la Littizzetto).

:*-(

Povera me...

***

Carino il tuo blog!!! ;-)

Ignazio ha detto...

Purtroppo anch'io sono cascata nella trappola del rifiuto netto. E più di una volta (recidiva -.-' ).
Cooomunque ora ci vuole proprio uno speciale sui due di picche elargiti dagli uomini.

Per favooore Sun:P

Penny Lane ha detto...

Abbisogno anch'io di aiuto per due di picche calati dagli uomini...attendo fiduciosa. :)
E mettiti una mano sulla coscienza: la lista di chi vuole questo post è lunga!

Squilibrato ha detto...

Buon anno!!!!

randomante ha detto...

ma perché, gli uomini elargiscono due di picche?

Bari Blogs ha detto...

E oltre la simulazione c'e' l'ovulazione. And that, gentlemen,is when your problems really start...

hobu ghergai ha detto...

buon anno scrittrice geniale!

a presto

confinidiversi ha detto...

Niente, un passaggio solo per un piccolo buon anno e per dire che alla festa di capodanno ho visto una dissimulazione male interpretata che è costata un cinquina in faccia.
Effetti collaterali.
Buona Giornata!

Punzy ha detto...

IO devo dire che sono un po' un'eccezione tra le donne: se dico si voglio dire si, se dico no e' no e manco te lo giustifico. Va detto che, data la mia linearita' ho molto faticato a trovar eun fidanzato...sara' perche' avevano letto il trattato di Torquato? :)

Brukoniglio ha detto...

Meno male che mi rompo le palle già dopo il primo no e passo oltre e al diavolo qualsiasi interpretazione filo-socio-psicologica della mente femminile. A parte quando una donna mi piace davvero, ovviamente.
E giusto per dire la mia sul due di picche maschile: è solo una leggenda, come viene scientificamente esposto da Billy Cristal in un ben noto capolavoro cinematografico.

Spippy ha detto...

Direi che per il 2009 potremmo darci come obbiettivo quello di diffondere la filosofia del "non-no". C'è bisogno di amore e passione in questo mondo che va a rotoli.. Vade retro satana a tutte le profumiere (e ai profumieri, aggiungo io in qualità di donzella) che te la fanno solo annusare!

A quando un post dissacrante sui maschietti schivi e restii??

Auguroni :)

Nuvola ha detto...

.. a volte invidio la linearità maschile..
e lo dico perchè riconosco che siamo particolarmente complesse.

gb ha detto...

bello il restyling
qualunque cosa significhi "restyling"

Belphagor ha detto...

Ma ne dai corsi pratici di queste cose ? Guarda che ti vien su un giro d affari non indifferente, io ho già comprato il registratorino per sbobinare le lezioni !!! ;)

Anonimo ha detto...

Auguri SUN!!!!! Love, Donna

Regina Madry ha detto...

O_O ....
ehm....
....oddiomio!
(saluti e già che ci siamo, auguri)

Prisma "TBFKA MusEum" ha detto...

Sei troppo forte!
E c'hai preso in pieno...
Da adolescente ignoravo sistematicamente o trattavo con freddezza proprio i ragazzi che invece mi piacevano. Pensa che volpe... ;)

Anonimo ha detto...

Eh,no, Angy! Non puoi spezzare così il mito dell'uomo dello sciacquone!
Anche io ho dissimulato per due anni la mia cotta per il perfido manager e lui credeva non gli piacessi. Meno male che oggi un errore del genere non lo rifaremmo mai!O no?
Baci, Vale

dragonfly ha detto...

Eh già, mi tocca ammetterlo: anch'io aspetto con ansia il posto sui rifiuti da parte degli uomini... Bella la nuova grafica e auguri di un buon 2009.

desi ha detto...

uè, sempre più impressionata

Subscribe