Yes, darling. Life sucks

Momenti di disperato ottimismo

Sì, aboliamoli. La fregatura della lingua italiana sta proprio nella sovrabbondanza di ridondanze e orpelli vari. Nella fattispecie, i puntini di sospensione, oltre a scatenarmi repentini attacchi di orticaria, servono alla nostra lingua più o meno quanto quei leziosi cuoricini che le adolescenti dei miei tempi erano solite apporre sulle "i" (grazie al cielo le tastiere di pc e cellulari ancora non offrono questa opzione, e dubito che le quindicenni di oggi scrivano ancora a penna): sono superflui, rendono la comprensione complicata, offendono il mio senso estetico abbruttendo la lingua.
Non che la mia personalissima e assolutamente folle crociata prenda le mosse da questioni meramente estetiche. I puntini di sospensione mi fanno orrore: sono la contropartita scritta di quei brutti suoni che si emettono quando si è insicuri di ciò che si sta dicendo. Sono ancora più orrendi quando da tre diventano trentatrè perché nella testa vuota di chi li impiega vige sempre e in ogni caso la regola del melius abundare quam deficere mentre personalmente sono più una seguace dell'idea di eliminare il soverchio. Sono orrendi in ogni situazione, questo è certo, ma ben di più lo è la filosofia che vi soggiace, ossia la filosofia dell'indefinito.
Dunque, io odio l'indefinito, qualsiasi cosa esso non definisca. Se un concetto è interessante, allora per favore, esploriamolo in tutte le sue sfaccettature: le capacità generative della lingua sono potenzialmente infinite, questo mica lo dico io. Se invece il concetto non è degno di nota, perché alludervi? Tanto lo capiamo comunque che stai alludendo a una banalità con quei puntini, mica aggiungendoci quello che nella tua testa bacata è un je ne sais pas quois di mistero, un quid di enfasi, la sostanza delle cose cambia.
Ma veniamo al perché io abbia preso tanto a cuore questa questione.
In questi giorni, già irritata dal morbo terribile che mi ha afflitta, un enorme motivo di scoramento è andato a completare la mia mitica top five della paranoia esistenziale: Il Più Grande Errore della Mia Vita - ossia un folle con cui ancora minorenne, in un attacco feroce di lolitismo, intrattenni una liaison, e che trattai come una pezza da piedi nonostante avesse più del doppio dei miei anni - ha trovato "per caso" (il corrispettivo nell'era informatica del "mi trovavo a passare da queste parti") il mio indirizzo email su un sito e dopo quasi una decade di dignitoso silenzio ha deciso di scrivermi una mail. Poi siccome non gli ho risposto, ha pensato bene di scrivermene un'altra e un'altra ancora.
Tralasciando i contenuti, che pure meriterebbero di essere riportati qui a monito imperituro, ciò che mi ha sconvolta è l'abuso di puntini di sospensione fatto da questo pover'uomo ormai di mezza età. Il che mi ha portato a compiere un'esegesi dei puntini di sospensione, e una classificazione in tre punti delle persone che ne fanno uso. Potrete notare come freudianamente, tutte le mie riflessioni vadano sempre a finire al sesso. Che ci posso fare? Fa caldo, sono al confino da due settimane, non vedo l'Uomo da ancora di più, e sono in ovulazione. Quindi esemplifichiamo.

Caso n.1: il tempo passa...ma...tu... per me...sei un ricordo...indelebile...
Sottotesto: abbiam trombato bene un tempo. Vuoi ancora?
Utenza media: stupratori in pectore, illusi privi di una vita sentimentale, uomini in crisi di mezza età, inetti con un cattivo rapporto con il passato.

Caso n.2: ciao bella...la serata è stata una fikata pazzesca...mankavi solo tu...kose pazze vicino al falò...ti kiamo + trd..............(argh sto male solo a digitarli, ndr)
Sottotesto: ho trombato a sufficienza, però ora vorrei trombare anche con te.
Utenza media: adolescenti esaltati in crisi ormonale, ragazze deviate dalla lettura di Cioè, future veline, futuri calciatori.

Caso n.3: io...non lo so...cosa mi succede...niente ha senso...sono solo/a...una solitudine...che non ha...confini...
Sottotesto: nessuno mi tromba e sono tanto infelice
Utenza media: nerd sociopatici, sfigati con l'apparecchio, adolescenti brufolose e occhialute, gente brutta (gesù, mi faccio schifo da sola a dire ste cose, fossi un altro giuro che non leggerei il mio blog).

Avanti, chi di voi appartiene all'utenza media?
Coraggio, non siate timidi.

24 commenti:

Bari Blogs ha detto...

Mi hai messo in crisi. Il mio nuovo romanzo ("The Decline of the Coglione") inizia così:

"What I like most about Bruno Vespa is..."
"I think you had better leave now," interjected Hermione.

Ke kosa mi konsigli?

Inenarrabile ha detto...

I puntini di sospensione li trovi nei blog dei ragazzi che aprono finti blog femminil-ninfomani, più che abbondare di puntini in quei casi si deficita di parole ("deficita" nel senso che sono deficienti!).

P.S.= porto l' apparecchio, ma per fortuna mi hanno spiegato che è una condizione temporanea, chi è sfigato dentro, lo è per la vita, purtroppo, per lui.

Buon Sabato ^^

lollo ha detto...

la risposta vola nel mentore (spinta da una flatulenza di un euroburocrate, vedi http://publications.europa.eu/code/it/it-4100100.htm )
Nel dettaglio:

10.1.8. Punti di sospensione

Segno d’interpunzione costituito da tre (o più) punti e che assume significato dal contesto, i punti di sospensione possono indicare una reticenza, preparare il lettore a una metafora ardita o far rilevare un’allusione:

Ti chiami mandingo... ma sei un coniglio.

I punti di sospensione possono anche essere usati con valore sostitutivo (o di «omissis»), cercando di salvaguardare la struttura grammaticale della frase che deve conservare la sua leggibilità. In quest’ultimo caso, al fine di evitare ogni equivoco con l’effetto allusorio di cui sopra, vanno usati tra parentesi quadre:

[...], quindi, questo approccio forfettario che tradisce una foia meno grave [...] va considerata troppo austera rispetta allo scopata perseguita.

tchà. ha detto...

Col senno di poi tutti i miei commenti da qui a due anni fa ti hanno fatto letteralmente "arrizzare le carni".

Beh, chiedo retroattivamente scusa.

SunOfYork ha detto...

@paul: ti konsiglio di lasciar perdere il nuovo romanzo e di finire The Thought Detectives :)

@inenarrabile: ovviamente poi quando si è fighi dentro, l'apparecchio diventa un abbellimento!

@lollo: grazie lollo, in effetti penso di sapere cosa siano i puntini di sospensione, però una ripassata non guasta mai

@tchà: oddio no!sapevo che avrei urtato qualcuno :( tchà i tuoi commenti mi sono sempre piaciuti tanto, credimi!

S.

Alzata con pugno ha detto...

...auheuaeuh
Io sono stata una sfigata con l'apparecchietto, ma non credo che usassi chissà quanti puntini di sospensione quando scrivevo con penna (ero adolescente: brufoletti e apparecchietto, povera me!).
Ora sono una strafigona (questo per consolare Inenarrabile) e di sfigato credo di non avere più niente.
Ma...i puntini di sospensione...mi sa che nei commenti ogni tanto li uso aeuhaeuaehuhaeha

gb ha detto...

sono d'accordo, aboliamoli

però nel discorso diretto come le riporti le sospensioni?

indiano ha detto...

utenza media, caso 3.
ma io sono bello.

Regina Madry ha detto...

Solidarietà assoluta per l'irritazione verso l'indefinitezza.

Per il resto,non riesco a rientrare in alcun caso....
....................
...insomma, anche io talvolta uso puntini di sospensione, ma sto cercando di smettere :))

Faith ha detto...

Mah...io...beh...di tanto in tanto....ne uso un poch...ino...

Seriamente, non aborro in toto l'uso dei puntini sospensivi. Ne ritengo utile l'utilizzo in caso di discorso diretto, e comunque in accordo con le regole della grammatica italiana. Nei casi che hai citato tu, mi stavano uscendo le bolle solo a leggerli!! Argh!

TibiDabi ha detto...

Vedo puntini di sospensione ovunque!O meglio li vedevo anche prima,ma adesso come non notarli?Nelle finestre raccolte sulla barra di stato, qui nella finestrella nella barra del titolo(puntini,puntini puntini)suppongo che diventerà una fobia a breve!Un pò come controllare d'aver chiuso il gas prima di uscire.

Confesso di esser una nerd,adolescente e stupratrice in pectore: giusto per fugar ogni dubbio e far una media ponderata!
Poi,dai, se consideri che mio nonno era Seraut!:)

Lasciami l'incanto, di tanto in tanto, di tre puntini a fine di un messaggio o una frase di particolar effetto, solo nella speranza di poter indurre,così facendo, risposte "definite"da punti esclamativi.

Ok,I'm a believer?!:S

Baol ha detto...

Non ci posso fare niente, li uso e credo che in alcuni casi diano un senso, più delle virgole e dei punti e virgola, forse perchè l'indefinito è una cosa che non posso evitare, non riesco a spiegarmi tutto.

Lo so, sono malato :D

Ross ha detto...

...

kabalino ha detto...

ultimamente non li uso quasi più, però sapere che esistono mi tiene tranquillo; è che non so definire le cose. però se volete toglierli toglieteli, tanto...
;)

Sciroccata ha detto...

i puntini in sè sono anche utili allo scopo a volte, il problema è l'abuso.
costituisci un partito contro i puntini!

Ignazio ha detto...

Un mio amico - su msn - risponde spesso e volentieri con una valanga di puntini a qualsivoglia domanda.

"..."

A volte vorrei menarlo.

Demian ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Demian ha detto...

A me piacciono, specialmente negli sms...Tolgono un po' di quella secchezza che i messaggi hanno come elemento costitutivo. Rendono le frasi più aperte e morbide. Certo, magari messi a fine frase, perché...insomma...una frase...scritta così...è un po' pesante...e soprattutto per mandare messaggi così lunghi...ci partirebbe mezzo stipendo a settimana...
Abbiamo un modo per variare le nostre espressioni scritte, perché non usufruirne?
Certo, le k vanno bandite. Su questo sono d'accordo.

A presto. :)
Demian...

hampidampi ha detto...

Ciao cara
credevo di averti scritto e sono venuta d'un fiato a vedere la risposta ma come vedi l'età avanza.
Uff.
Volevo solo dirti che io un pò li uso. A volte danno allo scritto quella sfumatura che fa la differenza.
Per ciò che riguarda l'apparecchio non l'ho avuto, ma lo avrei tanto voluto, visto che trovo orrendo lo spazio tra i miei denti. :-(
Un bacio
P.S. Ero convinta di averti scritto però. :-$

J. Cole ha detto...

Mi chiamo Jane Cole e uso i puntini di sospensione.

Non riesco a smettere: sono peggio di una droga.

Ora vado a nascondermi.

SunOfYork ha detto...

GESU'! AVEVO RISPOSTO A TUTTI E BLOGGER MI HA CANCELLATO LA RISPOSTA. SPERIAMO CIO' NON SI RIPETA MAI PIU' PERCHE' POTREI SPACCARE TUTTO

@alzataconpugno: il classico caso di evoluzione da bozzolo a farfalla insomma!

@gb: facciamo un paio di esempi.

1a)"non so se sarà d'accordo..."
1b)"non so se sarà d'accordo" - disse dubbioso

2a)"vieni qui..."
2b)"vieni qui",disse lascivo

Insomma, inserimento della voce del narratore e esegesi dei puntini :)

@indiano: bello? perché ti svaluti sempre?

@regina madry: mi hai fatto venire l'orticaria con tutti quei puntini :D

@faith:bè sì, se alla forma stucchevole si aggiungono contenuti patetici, l'effetto irritante è decuplicato

@tibididabidi: ah bene, un esemplare appartenente a tutte le tre categorie. meriti il premio "Utenza Media 2008", congratulazioni!

@baol: e come darti torto :D

@ross: crudele

@kabalino: capisco, sono la tua copertina di linus...un po' come il passato remoto per me :)

@sciroccata: concordo, e di certo sarà un partito fondato su una causa molto più seria di molti altri! quanto all'abuso, per la lingua per me vale la regola in medio stat virtus

@ignazio: secondo me un po' ce prova :P

@demian: mah, a me quello che piace dei messaggini è proprio quella secchezza senza fronzoli :)

@hampidampi: e no, non mi avevi scritto, infatti mi sentivo abbandonata :) ma come, non sai che lo spazio tra i denti per moltissimi uomini è una cosa estremamente sexy?
P.S.comunque non penso che usare i puntini costituisca peccato capitale, un paio di ave maria e sei assolta

@j.cole: ma almeno intravedi una luce alla fine del tunnel? perché se la vedi allora per te c'è qualche speranza di rinsavire

SUn

hampidampi ha detto...

bbb (labbro tremante)
io non sono battezzata, 2 canzoni in tedesco, così lo sforzo è maggiore, valgono lo stesso?
P.S. Mò tu mi devi dire cosa c'è di sexy nello spazio tra i denti! Me lo devi! Aspetto in ansia.

TheLegs ha detto...

Io... non so...... sento tutto così... come dire... indefinito... irrimediabilmente indefinito........

[Sottotesto: sto guarendo dall'onanismo patologico, anche se un po' a malincuore a dir la verità]

Yrom.A ha detto...

Che illuminante post; credo di far parte della seconda categoria, ma non ne sono certa.
Tant'è:
Fantastico post!

Subscribe